Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 210

LA FINE DEI COOKIE DI TERZE PARTI

Cosa succederà ai tool di analytics e ai sistemi di tracciamento comportamentale come le piattaforme di Marketing Automation dal primo aprile 2021? Perché Slymetrix Analytics è, ad oggi, una delle poche soluzioni pienamente conformi al GDPR?

I cookie di terze parti continuano a percorrere il viale del tramonto: Firefox e Safari già bloccano i cookie di tracciamento come impostazione predefinita, e ora anche il browser Chrome di Google si è unito alla schiera di coloro che bandiscono questo genere di cookie. Il gigante della ricerca, che rappresenta il 63% del mercato globale dei browser e il 52% della spesa pubblicitaria globale online (dati StatCounter e Jounce Media aggiornati al 2020), ha infatti annunciato che non solo non traccerà più gli utenti sul web per personalizzare le pubblicità, ma anche che non lancerà identificatori di ads alternativi a livello di utente per sostituire i cookie di terze parti. La società infatti intende implementare un nuovo sistema per gli annunci che farà a meno dei cookie e che soppianterà l'attività di tracciamento individuale. 

I segnali per prevedere un simile epilogo in realtà già c’erano da tempo. Una società di ad-serving ha analizzato 20 inserzionisti e più di 5 miliardi di impression nel quarto trimestre 2017, scoprendo che il 64% dei loro cookie di tracciamento veniva bloccato o cancellato dai browser web. Il tasso di rifiuto sui dispositivi mobile era più alto, 75%, rispetto al 41% sul desktop. 

Aggiungiamo anche le crescenti preoccupazioni che le persone hanno sulla loro privacy e su come la loro identità personale viene trattata, la necessità di essere conformi al GDPR - con tutte le difficoltà del caso - ed il quadro è completo. 

Il blocco dei cookie di terze parti oggi è qui, ed ha messo in subbuglio il mondo dei marketer e degli inserzionisti, tra l’incertezza di non sapere come continuare a condurre in maniera efficace le proprie attività di marketing e la ricerca di soluzioni alternative come la pubblicità contestuale e people-based targeting. 

In un simile scenario di blocchi e sfide per il futuro, c’è chi va avanti senza intoppi, ed è Slymetrix Analytics. Il tool di analisi dati infatti monitora il traffico e le vendite degli e-commerce senza utilizzare i cookie di terze parti, e dunque le sue prestazioni non risentono minimamente del cambio di rotta che sta interessando il mondo del marketing digitale. Slymetrix Analytics oggi è inoltre uno dei pochi strumenti di analytics per gli e-commerce sul mercato completamente conforme alle diverse normative sulla privacy: GDPR, CCPA e PECR. Il suo tracking TAG, che va installato nel sito che si intende monitorare, non traccia l’IP dell'utente e non usa alcun tipo di cookie o fingerprint per identificare i visitatori e le pageviews.

Quindi, i manager degli e-commerce che hanno adottato Slymetrix Analytics possono dormire sonni tranquilli, senza alcuna preoccupazione di dover trovare validi piani di riserva per continuare a tracciare dati. Per coloro invece che sono alla ricerca di una soluzione che permetta di superare lo scoglio del blocco dei cookie di terze parti: correte a provare gratuitamente Slymetrix Analytics. Una piattaforma di data analytics efficiente, facile da gestire, rispettosa della privacy e utilizzabile da subito.

  • Visite: 1796